Come conservare i fiori recisi e farli durare piu' a lungo!

Come conservare i fiori recisi e farli durare piu' a lungo!

Se vi state chiedendo quali siano modi semplici ed economici per far durare i vostri bellissimi fiori freschi più a lungo siete nella pagina giusta!!

Ecco di seguito alcuni consigli e accorgimenti da adottare:

La prima cosa da fare è scegliere il contenitore giusto: ogni fiore ha il proprio vaso che deve essere scelto a seconda della proporzione fra il numero di fiori, la lunghezza dello stelo e la quantità di acqua; il vostro vaso andrà sempre lavato e pulito bene prima dell’utilizzo.

Bisogna cambiare spesso l’acqua in modo che sia sempre fresca e pulita – questo aiuterà i vostri fiori a essere longevi; un trucchetto è quello di mettere alcune gocce di candeggina (o di aceto) utile per le sue proprietà antibatteriche e disinfettanti, che ostacolerà la formazione di microrganismi che causano la putrefazione. Il livello dell’acqua non deve superare la metà del fiore e deve essere sempre pulita, foglie e/o petali non devono essere immersi perché farebbero imputridirla con il conseguente sviluppo di batteri e funghi.

Altra cosa importante è ricordarsi di tagliare spesso lo stelo dei fiori in modo che questi possano assorbire più acqua possibile: mantenete lo stelo inclinato e tagliate non più di 2/3 cm.

Mantenete sempre il fiore pulito: togliete foglie secche, fiori e petali appassiti in modo che non contaminino tutto lo stelo.

Posizionare il vaso lontano da fonti di calore dirette come camino, stufe, termosifoni, fornelli.. e da correnti d’aria; se la temperatura esterna è mite, potete lasciarlo fuori di notte di quando in quando.

Un altro espediente è quello di far sciogliere nell’acqua un piccolo cucchiaino di zucchero: il saccarosio riduce la traspirazione e la conseguente perdita di acqua da parte del fiore, inoltre tenendo conto che il fiore è reciso non potrà compiere la fotosintesi, per cui necessita di un apporto esterno di sostanza energetica per avere il nutrimento che gli occorre, che gli verrà fornito dallo zucchero; E’ importante non eccedere con dosi elevate perché la presenza di saccarosio stimola la formazione di microorganismi: per questo motivo, come detto prima, è consigliata l’aggiunta di qualche goccia di candeggina.

Un altro modo di conservare i fiori è tramite l’utilizzo di una spugna sintetica che deve essere bagnata accuratamente per evitare il formarsi bolle d’aria al suo interno: i fiori impiantati appassirebbero velocemente. Posizionatela all’interno di una bacinella piena d’acqua e lasciate che si inzuppi per bene senza premerla per evitare zone asciutte; una volta bagnata mettetela all’interno del vaso o ancorata ad un supporto – essendo leggera non può sorreggere da sola il peso dei fiori – e può essere utilizzata.

Semplici accorgimenti che faranno durare i vostri fiori e renderanno la casa più bella ♥!

Se avete altri dubbi o volete informazioni più dettagliate scrivete qui nei commenti o contattateci!

 

 

Seguici su:

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Your name

Message